CCNL Funzioni Locali. Sottoscritta l’ipotesi di Accordo

Al termine di una lunga e complessa trattativa, siglata, all’Aran, l’ipotesi di rinnovo del CCNL del neonato comparto “Funzioni locali” per il periodo 2016 – 2018, che sarà di riferimento per il personale delle ex Autonomie locali: Comuni, Province, Città metropolitane, Enti di area vasta, Regioni a statuto ordinario, Comunità montane, Camere di commercio e di tutti gli Enti individuati all’art. 4 del “CCNQ per la definizione dei Comparti e delle Aree di contrattazione collettiva nazionale”, sottoscritto il 13 luglio 2016. Il testo prevede aumenti tabellari pari a 85 euro medi e la salvaguardia del Bonus 80 euro.

Numerosi i punti di interesse contenuti nell’accordo; per brevi cenni: istituita una Commissione paritetica per la rivisitazione del sistema di classificazione del personale, individuazione di una specifica sezione contrattuale per la polizia locale, recupero della partecipazione sindacale in materia di orario di lavoro, di valutazione della performance e dei criteri per il conferimento e la revoca degli incarichi di posizione organizzativa.

Il testo integrale è consultabile nella sezione Funzioni Locali.

 

 

Photo by rawpixel.com on Unsplash